Orientanet ti supporta nella scelta della scuola superiore - Orientanet

Orientanet ti supporta nella scelta della scuola superiore

E’ attivo sulla provincia di Reggio Emilia l’infopoint gratuito dell’orientamento, un punto d’accesso unitario alle opportunità orientative presenti sul territorio della provincia.

Come ogni anno, per molti studenti, si avvicina la scelta della scuola superiore. Una decisione importante e non semplice che i ragazzi e le loro famiglie, a partire dalla fine di gennaio, si troveranno ad affrontare.

Per fornire loro un importante supporto in questa fase così delicata, è attivo sul territorio, grazie al supporto della Provincia di Reggio Emilia, lo sportello Orientanet, l’infopoint gratuito dell’orientamento, punto di riferimento per i giovani e le famiglie che si preparano a intraprendere un novo percorso formativo.

La fitta rete di cooperazione creata grazie a OrientaNet permette di offrire un aiuto concreto nel percorso di crescita personale e formativo dei ragazzi, con l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica e fornire un supporto per l’orientamento a Reggio Emilia.

Per Orientanet, orientamento diventa sinonimo di consapevolezza di sé e del mondo che ci circonda, per essere in grado di individuare e cogliere le opportunità che il nostro territorio è in grado di offrire e che servono a realizzare al meglio le proprie aspirazioni e i propri sogni. Per fare ciò abbiamo deciso di mettere a disposizione del pubblico diverse attività: dall’analisi dei bisogni alle proposte di percorsi di orientamento e riorientamento individuali e a piccoli gruppi, laboratori formativi e seminari, fino alle visite in laboratori o aziende, incontri con esperti e testimoni per far conoscere le potenzialità dei diversi percorsi di studi e le opportunità che essi offrono per l’occupazione.

Lo sportello gratuito si trova in Corso Garibaldi 59, Reggio Emilia ed è aperto al pubblico:

OPERAZIONI Rif. PA 2018-10713/RER – 2018-10715/RER – 2018-10716/RER approvate con DGR n. 2142 del 10/12/2018 e co-finanziate con risorse del Fondo Sociale Europeo PO 2014/2020 Regione Emilia-Romagna”

19 dicembre – Reggio Emilia