Da orientanet gli strumenti per affrontare il disorientamento dei ragazzi ai tempi del covid-19 - Orientanet

Da orientanet gli strumenti per affrontare il disorientamento dei ragazzi ai tempi del covid-19

Continuano gli incontri in modalità webinar per migliorare le competenze orientative degli insegnanti.

Dopo il successo dei seminari iniziati lo scorso 10 marzo pensato per venire incontro alle esigenze di tutti coloro opera nel mondo dell’educazione, le Operazioni Orientative per il Successo Formativo coordinate dalla Provincia di Reggio Emilia, mettono a disposizione nuovi percorsi “Youth Coach: l’insegnante che orienta e allena“. Articolato in una una serie di incontri gratuiti, questi seminari online sono dedicati a coloro che quotidianamente sono a contatto con i giovani in contesti educativi e formativi e che oggi più che mai sono chiamati ad offrire un supporto di valore ai propri alunni, accompagnandoli nella definizione del proprio progetto futuro.

L’orientamento è un percorso che permette alle persone di prendere coscienza di sé e scegliere il proprio percorso in riferimento alle proprie aspirazioni, passioni, e interessi. Un luogo dove i ragazzi possono sperimentare, confrontarsi e prendere consapevolezza di sé è proprio la scuola, uno spazio ricco di relazioni ed incontri. Con il dilagare della pandemia, però, l’accesso a questo luogo fondamentale per la crescita dei non è più possibile. L’insegnante, che spesso si trova a ricoprire la posizione di orientatore, gioca un ruolo ancora più fondamentale in questa fase delicata della vita dei propri studenti. Per questo motivo è importante rafforzare le proprie competenze orientative e acquisire strumenti di analisi per gestire al meglio l’attività di affiancamento allo sviluppo scolastico, personale e, in prospettiva, professionale dei giovani.

Per partecipare ai prossimi seminari ed acquisire gli strumenti adatti ad affrontare il disorientamento dei giovani è necessaria l’iscriversi tramite sito.

ORIENTA- NET II annualità – Op. Rif. PA 2019-12603/RER approvata con DGR 1721/2019 del 21/10/2019 e co-finanziata con risorse del Fondo Sociale Europeo PO 2014/2020 Regione Emilia-Romagna

16 marzo 2021 – Reggio Emilia