Youth Coach: il seminario per lo sviluppo personale e l’orientamento dei giovani

Si è tenuto presso l’InfoGiovani di via Cassoli 1 il Seminario di Youth Coach: il seminario per lo sviluppo personale e l’orientamento dei giovani.

YouthCoach

Youth Coach è il progetto dedicato a insegnanti, operatori di settore e tutti coloro che nella loro quotidianità si trovano a contatto coi ragazzi in contesti educativi e formativi. Il percorso rientra nel progetto Orientanet: un insieme di operazioni per l’orientamento dei giovani e il loro successo formativo, coordinate dalla Provincia di Reggio Emilia. IFOA (titolare delle Operazioni), insieme ad un partenariato composto da vari enti presenti sul territorio e in collaborazione con scuole, università, istituzioni ed altri attori del sistema socio educativo locale, ha deciso di mettere in campo una serie di operazioni per aiutare i ragazzi dai 12 ai 19 anni e le loro famiglie nelle proprie scelte.

Durante il primo seminario tenutosi il 4 giugno sono stati presentati spunti e strumenti utili per supportare i giovani nella definizione di un percorso di sviluppo personale e formativo che consenta di compiere le scelte più opportune e consapevoli rispetto al futuro. Il progetto infatti, è finalizzato a rafforzare le competenze orientative dei docenti e degli operatori, primi punti di riferimento per l’orientamento dei giovani, con lo scopo ridurre il tasso di drop out, ovvero il tasso di dispersione scolastica.  

Quello dell’abbandono scolastico risulta essere un fenomeno da non sottovalutare. In Italia infatti la quota di giovani tra i 18 e i 24 anni che decide di interrompere il proprio percorso di studi senza aver conseguito un titolo scolastico superiore alla licenza media, qualifiche professionali ottenute in corsi di durata di almeno 2 anni e non frequentante né corsi scolastici né attività formative, è pari al 15-16 per cento.

È quindi necessario intervenire cercando di fornire ai giovani tutti gli strumenti fondamentali per far sì che possano effettuare delle scelte consapevoli e il linea con i propri interessi.

4 Giugno – Reggio Emilia