Orientanet - Da CRIF testimonianze per l'orientamento nelle scuole

Da CRIF testimonianze per l’orientamento nelle scuole

Dal 3 al 10 dicembre presso l’IIS Pertini di Reggio Emilia si sono tenuti i seminari “Regine della scienza” per far conoscere agli studenti i possibili percorsi formativi in ambito STEAM.

Orientamento

Nelle giornate del 3-6 e 10 dicembre, si sono svolti presso l’Istituto Comprensivo S. Pertini di Reggio Emilia i seminari “Regine della Scienza – Testimonianze scientifiche e donne d’impresa” dedicati all’orientamento nelle scuole, durante i quali Ambra D’Antonio, HR Training Specialist di CRIF e Sara Morsiani (Senior Product Manager di  CRIF) Giuseppina Mancini (IT Manager di CRIF) e Stella Fumarola (Manager di CRIF), hanno presentato agli studenti delle classi terze dell’istituto la realtà aziendale nella quale operano ogni giorno.

“Regine della Scienza – Testimonianze scientifiche e donne d’impresa” è l’occasione che consente a giovani allievi delle scuole di incontrare rappresentanti al femminile del mondo della scienza e dell’impresa. L’obiettivo del seminario è quello di far conoscere agli studenti e soprattutto alle studentesse i possibili percorsi formativi in ambito STEAM tramite il racconto della carriera professionale e dell’approccio a tali discipline di donne professioniste che ricoprono ruoli di rilievo in differenti settori.

Nello specifico, CRIF è un’azienda globale specializzata in sistemi di informazioni creditizie (SIC) e di business information, servizi di outsourcing e processing e soluzioni per il credito.

Dopo una breve introduzione, le testimoni hanno presentato agli studenti la loro esperienza di lavoro in ambito STEAM, esortandoli a seguire le proprie passioni e a non lasciarsi scoraggiare da stereotipi di genere ed etichette culturali, spesso di ostacolo al raggiungimento dei propri obiettivi. Tenacia, orgoglio e valorizzazione delle diversità e delle proprie risorse sono le caratteristiche su cui le testimonial hanno cercato di fare leva durante il loro intervento.

In seguito a questo intervento gli studenti hanno poi avuto modo di confrontarsi con un’esperta in orientamento per definire meglio il  contesto e il tema della scelta a fronte delle testimonianze ascoltate: cosa vuol dire scegliere, quali sono le opportunità percorribili, come riconoscere le proprie attitudini e potenzialità.

Il laboratorio è stato realizzato da Ifoa nell’ambito del progetto Orientanet «S.T.E.A.M. UP» Rif. PA 2018-10716 approvata con DGR 2142 del 10/12/2018 e cofinanziate con risorse del FSE PO 2014/2020

17 dicembre- Reggio Emilia